The Outer World

Risultati immagini per the outer worlds

Sono ormai passate due settimane dall’annuncio del prossimo gioco di Obsidian, avvenuta durante gli ultimi Game Awards, ma non è troppo tardi per dire qualcosa di più sul gioco che gli sviluppatori californiani stanno preparando e che è previsto per l’anno prossimo. E proprio quando stavo iniziando a pensare che i prossimi dodici mesi si preannunciassero piuttosto piatti e senza molte uscite di rilievo!

Per fortuna il GDR dei ragazzi americani si preannuncia interessante, soprattutto per l’eccellente curriculum di chi ci sta lavorando. Sì perché se Obsidian è la software house responsabile di giochi come Knights of the Old Republic II, Fallout: New Vegas o Pillars of Eternity, a guidare il team al lavoro su The Outer Worlds (questo il nome scelto per il nuovo gioco) troviamo niente meno che Tim Cain e Leonard Boyarsky, due dei tre ideatori dell’originale Fallout, capolavoro tanto oggi quanto nel 1997 quando fu messo sul mercato. E come se non bastasse, i due sviluppatori hanno poi fondato la mai troppo compianta Troika Games, creando altri grandi GDR come Arcanum, Il Tempio del Male Elementale e Vampire: The Masquerade – Bloodlines. Insomma, tutto questo per dire che è il caso di tenere d’occhio la prossima uscita di Obsidian, e da qui ai prossimi mesi è esattamente quello che faremo.

Ma che cos’è di preciso questo The Outer Worlds? Beh, il trailer qualche informazione ce l’ha data, sia per quanto riguarda il gameplay che per quanto riguarda storia e ambientazione. Partiamo da queste ultime: dopo il fantasy di Pillars of Eternity e Tyranny questa volta Obsidian ha scelto di optare per un setting fantascientifico, in cui ci ritroveremo in un nuovo pianeta ai margini della Galassia e in cui gli sforzi di colonizzazione umana non sono andati esattamente come previsto.

Quanto al gameplay, non si sa ancora molto sulle statistiche che regoleranno il nostro personaggio, ma abbiamo invece scoperto che la visuale sarà in prima persona come in Bloodlines o nei recenti Fallout e che si useranno diverse armi da fuoco, con quindi un sistema ibrido tra GDR e FPS. Oltre a questo, sappiamo che ci saranno dei compagni che ci seguiranno in battaglia (ma che non controlleremo direttamente), una nave spaziale ai comandi del giocatore (e in cui adunare i nostri seguaci), un sistema di dialogo simile a quello di New Vegas (niente ruota dei dialoghi, insomma), scelte da fare con impatto sugli eventi e sui finali di gioco, fazioni con cui interagire, un sistema di reputazione che misurerà quanto saremo apprezzati (o odiati) dalle organizzazioni più importanti e pare anche che gli attributi di gioco siano sei e che formino un acronimo proprio come “SPECIAL” in Fallout (in questo caso, punto su SPACER).

Per chi si chiedesse su che piattaforme è previsto il nuovo titolo Obsidian, The Outer Worlds sarà disponibile per PC, PS4 e Xbox One. Sì, anche su PS4 perché, nonostante la recente acquisizione da parte di Microsoft, il nuovo GDR del team californiano è frutto di un accordo precedente e sarà sviluppato in collaborazione con Private Division, il reparto “indie” di Take Two. Insomma, anche i possessori di Sony potranno provare il prossimo lavoro di Obsidian, anche se i prossimi saranno probabilmente sviluppati con in mente solo Windows e Xbox.

Chiudo con un altro trailer, registrato da Game Informer, che mostra circa quindici minuti di gameplay e con la promessa che ne parleremo ancora prossimamente.


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...